The Next Stop

Home / Progetti / The Next Stop

1002368_402092769974551_1603523965269188144_nIl Contesto

Le stazioni ferroviarie attuali sono spesso zone di crisi, in cui si trovano, estremizzate, alcune tendenze delle città contemporanee.

La stazione di Padova è uno spazio conteso, caratterizzato da un’elevata percentuale di cittadini stranieri e popolazione over 65. Gli abitanti storici lamentano di non vivere più nel quartiere che ricordano e vedono la diversità culturale come un limite. Allo stesso tempo molte aree abbandonate sono diventate sede di attività microcriminali, tossicodipendenza e prostituzione.

Un’area in crisi, in cui i luoghi diventano vuoti urbani, ma allo stesso tempo potenziali aree di cambiamento sociale e rigenerazione urbana.

Il Progetto

In questo contesto si inserisce The Next Stop, che agisce nell’area antistante alla stazione ferroviaria, nella direttrice che va dal Boulevard e il Piazzale della Stazione, passando per Corso del Popolo (con attenzione particolare a Piazza de Gasperi e Via Foscolo) fino a Piazza Gasparotto.

Valorizzando le attività creative il progetto si propone di utilizzare lo strumento culturale secondo un approccio di comunità per creare energia sociale. La cultura è infatti in grado di generare partecipazione dal basso, favorire il dialogo interculturale e intergenerazionale, creare spazi di socializzazione e promuovere l’attaccamento emotivo ad alcuni luoghi.

Le Attività

  • Attivare una rete di quartiere
  • Creare uno spazio di attivazione sociale e agricoltura urbana in piazza Gasparotto – creazione del Gasparorto
  • Percorso di Teatro Sociale e di Comunità in Corso del Popolo, Piazza de Gasperi e Via Foscolo
  • Workshop di teatro dedicato alle donne e all’intercultura e realizzazione di spettacoli itineranti negli spazi pubblici e nei mezzi pubblici del quartiere
  • Ciclo permanente di eventi culturali, laboratori e workshop artistici nel boulevard della stazione e in Piazza Mazzini
  • Organizzazione di incontri tematici sulla rigenerazione urbana

Partner

Metaarte (capofila)
Mimosa
Xena
EOS
Officine Arte Teatro
EST/CO+

I Partner Istituzionali

Comune di Padova – Assessorato alla Cultura e Gabinetto del Sindaco
Banca Popolare Etica
Cucine Economiche Popolari

 

The Next Stop ha visto la partecipazione di diversi coworkers nelle sue diverse fasi, in particolare:

Beatrice Sarosiek ha ideato e realizzato assieme al collettivo OAT un percorso di teatro sociale e di comunità che promuovesse le attività dell’orto urbano GasparOrto.

Filippo Vettorato di Orto Sul Terrazzo ha ideato e supportato l’avvio dell’orto urbano GasparOrto.

Matteo de Santi è stato il fotografo ufficiale per l’inaugurazione di GasparOrto.

Recent Posts