Report della prima discussione pubblica su LAB+

Home / news from CO+ / Report della prima discussione pubblica su LAB+

CO+ mercoledì 16 dicembre 2015

1) I partecipanti

  • Giovani Architetti della Provincia di Padova (GIARP)
  • Legambiente
  • Servizio Verde Pubblico – Comune di Padova
  • Consigliere comunale Elisabetta Beggio – Comune di Padova
  • Banca Popolare Etica
  • Associazione Spead Freakx
  • Associazione La Mente Comune
  • Contame – storie di persone e comunità
  • Libera – Associazione Nomi e Numeri Contro le Mafie
  • OAT – Officine Arte Teatro
  • AGIA – Associazione Giovani Imprenditori Agricoli
  • Associazione La Mela di Newton
  • Associazione Agronomi e Forestali Senza Frontiere
  • Associazione Ya Basta

2) Il progetto

Soggetti promotori: Cooperativa EST/CO+, Hub – Culture, Food and Sport, Associazione Parkour Wave.

Obiettivo: rigenerazione di Piazza Gasparotto

Descrizione: il progetto presentato, elaborato in collaborazione con gli architetti di Studio Typo e Gaia Pasqualotto, Dottore Forestale specializzata in progettazione del verde, vuole trasformare la piazza da luogo semi-abbandoato a luogo vivo e vissuto, integrando tre idee: parkour, orti urbani e realizzazione di uno spazio con dei tavoli davanti a CO+.

Fasi del progetto:

p.gasparotto1

 

1. Ricollocamento delle yukke nelle fioriere ai due estremi della piazza (1 e 10).
2. Riqualificazione delle fioriere centrali: piante che donino colore alla piazza e possibilmente qualche pianta coltivabile. Se realizzabile: collocazione di passerelle di legno nelle fioriere, per facilitare la coltivazione.
3. Realizzazione di un’area dedicata al parkour nell’estremità nord della piazza e nella vasca 14.
4. Riqualificazione della vasca 12 attraverso la creazione di un orto fuori suolo in cassetta.
5. Riqualificazione della vasca 13, da adibire ad area didattica per le scuole.
6. Creazione di uno spazio con dei tavoli davanti al coworking CO+ per lavoratori e per quanti vorranno realizzare eventi nella piazza.
7. Ampliamento dell’area dedicata al parkour.
Vorremmo che LAB+ fosse il risultato della collaborazione di diversi attori e idee, per questo il progetto da noi presentato è solo una bozza, da realizzare gradualmente e aperta a modifiche.

 

3) La discussione

Le proposte emerse nel corso della serata:

  • proporre dei corsi di skateboard per bambini sotto i portici della piazza.
  • L’associazione La Mente Comune si occupa di riciclo creativo. Vorrebbero organizzare dei laboratori nella piazza.
  • Coinvolgimento dei ragazzi che hanno partecipato al progetto “arte in prospettiva”.
  • Visibilità della piazza: iniziative e segnaletica che inviti le persone a entrare nella piazza.
  • Mobilità sostenibile:
    facilitare l’accesso dai due assi che circondano la piazza;
    mettere delle rastrelliere per le bici.
  • Collaborare con il parcheggio sottostante.
  • Spazio verticale: la piazza è circondata da edifici, fare in modo che ciò diventi una risorsa piuttosto che un elemento oppressivo.
  • Luci nella piazza.
  • Coinvolgere le scuole.
  • Iniziative per promuovere la lettura:
    letture ad alta voce (bambini e anziani);
    biblioteca della legalità (ragazzi e scuole);
  • Storie in piazza (“Contame”).
  • Spettacoli teatrali.
  • Mercati agricoli dedicati ai piccoli produttori biologici.
  • Apicoltura sui tetti.
  • Concerti, proiezioni, eventi in orario serale, che permetterebbero anche di raccogliere fondi per realizzare altri progetti nella piazza.
  • Mettere dei cartelli didattici nell’orto.
  • Recuperare l’acqua piovana.

4) Prossimi passi

  • Rielaborazione di quanto emerso dalla serata.
  • Presentazione di un primo progetto al Comune di Padova per la riqualificazione di alcune fioriere.

Invitiamo inoltre chiunque abbia delle idee, sia già presentate mercoledì 16 dicembre, sia nuove, e voglia inviarci una proposta più strutturata a scriverci all’indirizzo info@copiu.it.

Ringraziamo i presenti per la partecipazione e l’interesse manifestato nei confronti del progetto.

Recommended Posts